VIDEO | Simeri Mare un anno dopo l’alluvione tra residenti delusi e ritardi della Regione

Siamo tornati nuovamente per le strade di Simeri Mare ad un anno esatto da quel terribile alluvione che sconvolse la locale popolazione, messa in ginocchio a seguito di una violenta esondazione del torrente Fegato che invase ogni strada ed ogni abitazione. Nessuna vittima, fortunatamente, fu registrata ma i danni alle abitazioni furono innumerevoli. Molteplici le garanzie avanzate dallo Stato, dalla Regione e dalla locale amministrazione, con la promessa di fondi che avrebbero ripagato ogni famiglia colpita. Ad un anno dai fatti neanche un centesimo è stato rimborsato e la delusione si mescola con la rabbia e la paura che, il maltempo alle porte, possa causare un nuovo disastro. In questi giorni – per quanto ci viene comunicato dagli uffici comunali – a seguito dei finanziamenti e dei protocolli d’intesa stipulati con l’ente regionale, dovrebbero partire i lavori di pulizia del fosso Pelacco e del torrente Fegato.

Abbiamo così visitato quelle vie che, solo un anno fa, erano totalmente impraticabili e già avevamo percorso con sgomento. Nella sede Municipale, il primo cittadino, ci ha inoltre aggiornati sulla situazione, ma tante restano le incertezze sulle tempistiche d’intervento.

Di seguito il nostro servizio.

SERVIZIO VIDEO

Precedente 4 Novembre. L'Istituto "B. Citriniti" protagonista nella cerimonia di Catanzaro [FOTO-VIDEO] Successivo Life Simeri Crichi, La rosa di quest'anno tra conferme e nuovi arrivi. Il particolare delle divise