Festa 4 novembre. A Catanzaro consegna del tricolore alla scuola di Simeri Crichi

Le prove di oggi in pizza Matteotti

CATANZARO – Si terranno tra pochi giorni le solenni celebrazioni del 4 Novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Anche nella città capoluogo di regione, dinanzi il monumento in onore dei caduti situato in piazza Matteotti, giungeranno le massime autorità locali per rendere il giusto omaggio a questa importante giornata di orgoglio nazionale.

Quattro saranno i plotoni schierati nella principale piazza catanzarese, formati dalle quelle Forze Armate che quotidianamente prestano uno scrupoloso ed attento servizio volto alla sicurezza dei cittadini. Tra le alte uniformi di Esercito, Arma dei Carabinieri, Polizia, Marina Militare, Guardia di Finanza. Croce Rossa Italiana, Vigili del Fuoco e altre ancora, una presenza discreta ma rilevante sarà sicuramente quella che darà la rappresentanza dell’Istituto Comprensivo Statale “Benedetto Citriniti” di Simeri Crichi. Unica scuola a comparire nel cerimoniale per via di un espresso sollecito dell’Ufficio Scolastico Regionale di Catanzaro che ha voluto curare la partecipazione del Dirigente Scolastico e del Presidente della Consulta Studentesca dell’Istituto di Simeri Crichi, a cui sarà consegnata la Bandiera Nazionale, certamente in ricordo ed onore dell’eroe e medaglia d’oro al valore militare, Benedetto Citriniti, giovane soldato caduto valorosamente in guerra e di cui, da due anni, finalmente le sue spoglie mortali trovano sede nel cimitero cittadino.

Chiamati a rappresentare la scuola ed accompagnare la dirigente, prof.ssa Susanna Mustari, le classi quinte dei plessi di Crichi e Soveria Simeri, le classi quarta e quinta del plesso di Roccani, mentre della scuola secondaria,  la rappresentanza sarà garantita dagli alunni delle classi 3A e 3B (del plesso di Crichi) e 3A (del plesso di Soveria Simeri). Gli stessi alunni, nella giornata di oggi, hanno raggiunto piazza Matteotti per una prova generale della cerimonia.

© Riproduzione riservata | Gazzetta dei Ragazzi

Precedente Poste Italiane incontra 4mila sindaci dei piccoli comuni. Presente anche Simeri Crichi Successivo Aggiudicati lavori messa in sicurezza strada provinciale. Il grazie dall'Ente al dottore Primo